Skip to main content

Levanzo a piedi: tra trekking e spiagge

Levanzo è la più piccola isola appartenente all’arcipelago delle Egadi, situato in Sicilia, nel cuore del Mediterraneo. Con i suoi 208 abitanti, è anche la meno popolata. Tuttavia, durante la bella stagione, il porto, le stradine del suo paesino, le spiagge e i sentieri trekking accolgono milioni di visitatori da tutto il mondo. Qui, i visitatori sono viene attratti dai paesaggi naturalistici, che includono grotte di rocce calcaree bianche, il promontorio più alto di 270 metri e l’abbondante vegetazione che non lascia spazio a strade asfaltate per le auto.

Per visitare Levanzo, è sufficiente un giorno per percorrere le sue poche stradine e fare un tour panoramico dell’isola via mare. Due o tre giorni di permanenza sull’isola, invece, sono ideali per chi preferisce rilassarsi al sole, raggiungendo le meravigliose spiagge di sabbia o ghiaia, e per chi ama esplorare la natura interna dell’isola percorrendo i semplici sentieri trekking.

Le spiagge di Levanzo raggiungibili a piedi

Spiagge in paese e dintorni

  • Cala Dogana: Situata nella parte meridionale dell’isola, si trova nelle immediate vicinanze del porto, questa piccola spiaggetta, composta da ghiaia, è comoda per chi vuole rilassarsi al sole, ammirando il piccolo e pittoresco porticciolo. A pochi passi dalla cala è possibile raggiungere i servizi di ristoro del paese, rendendo l’esperienza ancora più confortevole per i visitatori.

Spiagge raggiungibili a piedi

  • Cala Minnola: A soli 20 minuti di cammino dal porto e dal centro, questa spiaggia incantevole accoglie i visitatori con le sue acque cristalline e una deliziosa pineta che offre riparo durante le ore più calde. E’ ideale per gli appassionati di immersioni, visto il suo fondale ricco di reperti archeologici.
  • Cala Fredda: A soli 10 minuti a piedi da Cala Dogana. Questa piccola cala è  composta da ghiaia e sabbia e le sue acque sono di un azzurro paradisiaco. Grazie al suo agevole ingresso in acqua, Cala Fredda è perfetta per famiglie con bambini.
  • Cala Faraglione: Partendo dal paese e percorrendo la strada costiera verso sud-ovest, in pochi minuti si arriva a destinazione. Dalla spiaggia di ghiaia, guardando verso il Faraglione di fronte a noi, si possono ammirare Favignana a destra e Marettimo a ovest.
  • Cala Tramontana: È la baia più grande di Levanzo, caratterizzata da numerose grotte con acque di un azzurro limpidissimo, perfette per gli amanti dello snorkeling. Dal paese, seguendo il percorso che porta a Capo Grosso, è possibile raggiungerla a piedi tramite un percorso lungo 3,6 km.
  • Cala Calcara: È famosa per la sua straordinaria varietà di flora e fauna marina, ed è considerata la più selvaggia dell’isola. È possibile raggiungerla percorrendo a piedi un sentiero di 2,6 km dalla vicina Cala Dogana verso est, lungo la costa. È importante notare che il percorso a piedi può essere impegnativo, poiché il litorale è roccioso, ma il paesaggio rende l’avventura gratificante.

Trekking a Levanzo: i sentieri più belli

Gli appassionati di trekking a Levanzo possono contare su una serie di sentieri imperdibili, tra i quali:

Grotta del Genovese

Difficoltà: Facile

Durata: 1h e 15 minuti circa

Partendo dal paese, a sinistra del porto, si sviluppa per circa 3,4 km. Inizia con una strada asfaltata in salita che termina in un’ampia vallata, da cui parte un sentiero per lo più sterrato. Superata la vallata, il sentiero, recentemente ripristinato, conduce alla pineta del Demanio. Mantenendosi a sinistra e superata la pineta, il percorso prosegue delimitato da una staccionata e scende lungo il costone fino a raggiungere la grotta in basso a sinistra. La grotta interna, lunga 35 metri, è accessibile attraverso un cunicolo alto 60 centimetri e lungo 3 metri. Una volta attraversato, si possono ammirare graffiti e disegni preistorici.

Capo Grosso

Difficoltà: Facile

Durata: 1h e 30 minuti circa

Questo sentiero è lo stesso che conduce alla Grotta del Genovese. Dopo aver raggiunto la pineta, ci si dirige verso destra in direzione Cala Tramontana. Il percorso, caratterizzato da tratti erbosi e rocciosi, prosegue fino al faro di Capo Grosso, ora non più in funzione. Con una lunghezza di circa 4,4 km, il sentiero è adatto sia per escursioni a piedi che in bici. È particolarmente consigliato in primavera e nelle prime ore del mattino, quando il paesaggio è più affascinante e la temperatura ideale.

Cala Tramontana

Difficoltà: Facile

Durata: 1h e 20 minuti circa

Percorrendo la strada che conduce al faro di Capo Grosso, sulla sinistra ci sarà un sentiero ben battuto ma ripido, che scende fin giù a Cala Tramontana. Questa cala offre un ottimo riparo dai venti ed è ideale per chi cerca tranquillità e bellezza naturale. Il percorso è lungo 3,6 km e può essere interamente percorso a piedi, mentre alcune parti sono adatte anche per chi desidera avventurarsi in bicicletta.

Faraglioni – Pietre Varate

Difficoltà: Facile

Durata: 30 minuti circa

Questo splendido percorso inizia dal paese, seguendo via Pietre Varate, una tranquilla strada costiera asfaltata. Lungo 1,4 km, il sentiero scende verso il mare, terminando in una piccola spiaggia di ciottoli di fronte al Faraglione, raggiungibile con poche bracciate a nuoto. Per alcune centinaia di metri, la strada si trasforma in un viottolo stretto tra le rocce. Proseguendo, il sentiero si inerpica, rendendo necessario lasciare la bici. Il percorso termina presso le case di Pietre Varate, da dove si può godere di uno straordinario tramonto su Marettimo e Favignana.

Cala Fredda – Cala Minnola – Cala Calcara

Difficoltà: Facile

Durata: 1h circa

Questo percorso di circa 2,6 km è interamente percorribile a piedi, mentre in bici è possibile arrivare fino a Cala Minnola. Partendo dal porto verso est, si supera un piccolo cimitero e si raggiunge Cala Fredda. Proseguendo sulla strada sterrata a sinistra in salita sino alle case Florio, si trova un viottolo a destra che segue la costa fino alla bellissima Cala Minnola. Da qui, il sentiero si addentra nel verde della pineta, ben segnalato da cartelli in legno. Salendo lungo questo percorso, si arriva a Cala Calcara, da dove si può ammirare l’incredibile panorama della costa est dell’isola.

Case Florio

Difficoltà: Facile

Durata: 30 minuti circa

Questo percorso parte dal paese seguendo la comoda strada sterrata che conduce a Cala Fredda. Proseguendo verso sinistra, si costeggia la pineta della Forestale. Più in alto a destra, si trovano le Case Florio, palazzo signorile con un interessante struttura architettonica. Il percorso lungo 1,4 km, è percorribile sia a piedi che in bicicletta.

Cala Minnola - Torre Saracena

Difficoltà: Facile

Durata: 1h circa

Partendo dal paese e raggiungendo il sentiero forestale nei pressi di Cala Minnola, si arriva a un bivio che conduce alla torre Saracena, un’antica struttura di avvistamento situata a 118 m di altezza. Il percorso è percorribile a piedi e parzialmente in bicicletta. L’escursione breve, di circa 20 minuti con una discreta salita finale. Dalla torre, visitabile all’interno, si gode di un meraviglioso panorama sulle case Florio sottostanti.

Mappa dei sentieri di Levanzo [PDF]

Scarica la mappa dei sentieri di Levanzo e divertiti ad esplorare l’isola al tuo ritmo! Ricorda ti portare con te la giusta attrezzatura, una scorta d’acqua e tutto l’occorrente per trascorrere una giornata di full immersion nella natura.

Ecco la mappa gratuita dei sentieri trekking di Levanzo

Continua la prenotazione