Skip to main content

Trekking a Marettimo tra spiagge e sentieri

Se sei un amante del trekking, l’isola di Marettimo è il luogo perfetto per te. Questo angolo incontaminato delle Isole Egadi è un vero paradiso per gli escursionisti, offrendo una vasta gamma di percorsi immersi in una natura rigogliosa e selvaggia. Che tu sia un appassionato di trekking o un amante delle passeggiate all’aria aperta, Marettimo saprà sorprenderti con i suoi sentieri panoramici e le sue spiagge nascoste.

Camminare per Marettimo significa immergersi in un ambiente unico, dove la macchia mediterranea si fonde con viste incredibili sul mare cristallino. I sentieri di Marettimo ti portano alla scoperta di angoli remoti e suggestivi dell’isola, inclusi alcuni dei tratti di costa più belli e incontaminati.

Vuoi pianificare la tua avventura? Dai un’occhiata alla nostra mappa dei sentieri di Marettimo. Troverai percorsi adatti a ogni livello, da semplici passeggiate a escursioni più impegnative. Ogni sentiero ti guiderà attraverso antiche torri di avvistamento, grotte marine e panorami spettacolari.

Cosa vedere a Marettimo a piedi:
un itinerario

Marettimo, l’isola più selvaggia e montuosa dell’arcipelago delle Egadi, offre paesaggi incredibili e percorsi affascinanti per gli amanti del trekking. Ecco un itinerario che ti guiderà alla scoperta dell’isola in modo da ottimizzare il tuo percorso a piedi.

  • Inizia la tua esplorazione da Scalo Vecchio e Scalo Nuovo. Questi due pittoreschi porti sono il cuore di Marettimo. Scalo Nuovo è il punto di arrivo degli aliscafi, mentre Scalo Vecchio conserva il fascino del villaggio di pescatori con le sue case bianche. Qui troverai alloggi, ristoranti e i principali sentieri che si diramano verso l’interno dell’isola.
  • Dal centro di Scalo Vecchio, dirigiti verso le Case Romane. Questo sito archeologico ospita antiche rovine romane e una chiesa bizantina. Potrai godere di una vista panoramica sulla costa sud-orientale e sulle vicine isole di Levanzo e Favignana.
  • Prosegui verso sud per raggiungere la Praia dei Nacchi. Questa incantevole spiaggia di sassi è a soli 20 minuti di cammino dal centro abitato. È il luogo ideale per un bagno rilassante nelle sue acque limpide e per esplorare i fondali spettacolari.
  • Dal paese, segui il sentiero verso sud-ovest per raggiungere il Faro di Punta Libeccio. Questo faro, situato su un promontorio alto 24 metri, offre una vista panoramica sorprendente sulla costa occidentale. Il sentiero è semplice e ben segnalato, ideale per una passeggiata rilassante.
  • Continua il tuo cammino verso sud fino a Punta Basano. Questo percorso ti porterà attraverso sentieri panoramici con viste spettacolari. Punta Basano è un luogo tranquillo e perfetto per chi cerca un po’ di pace e bellezza naturale.
  • Per una sfida maggiore, dirigiti verso la Spiaggia del Cretazzo. Questo percorso richiede una buona preparazione fisica, ma le acque cristalline e la bellezza incontaminata della spiaggia ti ripagheranno dello sforzo.

La camminata dura circa due ore.

Spiagge di Marettimo raggiungibili a piedi

Spiagge in paese e dintorni

  • Scalo Vecchio: Situata vicino al porticciolo, questa spiaggia è la preferita dai locali per la sua comodità e bellezza. Un tuffo nelle sue acque trasparenti è il modo perfetto per iniziare la tua avventura sull’isola.
  • Bagno di Fimmini: Poco più a nord di Scalo Vecchio, questa deliziosa piscina naturale è ideale per chi ama gli scogli e vuole immergersi in un mare limpido.

Spiagge raggiungibili a piedi

  • Punta Troia: Camminando lungo il sentiero che porta al castello, troverai un luogo dove storia e natura si incontrano. Qui, fare il bagno è un’esperienza unica tra le antiche mura e il mare turchese.
  • Punta Basano: Verso sud, lungo il sentiero per Punta Basano, ci sono numerose calette e scogli lisci che offrono un facile accesso al mare.
  • Praia dei Nacchi: Questa spiaggia, lungo il sentiero meridionale, è perfetta per chi cerca tranquillità e la bellezza incontaminata del mare che gioca con la ghiaia.
  • Zotta Muletti e la spiaggia del Cretazzo: Questi luoghi sono veri e propri trionfi della natura selvaggia, dove il mare aperto si fonde con paesaggi mozzafiato. Raggiungibili a piedi, rappresentano il contatto più autentico con l’essenza di Marettimo.

Spiagge nascoste e selvagge

Per chi cerca avventure ancora più intime, Marettimo offre spiagge selvagge e solitarie come lo Scalo Maestro, Cala Libano, Scoglio due Fratelli a nord, e Cala Conca a ovest.

I sentieri di Marettimo più belli

Scalo Vecchio - Monte Falcone

Difficoltà: Facile

Durata: 2 ore circa

Questo percorso parte da Scalo Vecchio e ti porta fino a Monte Falcone. È un sentiero semplice, perfetto per chi desidera una percorso senza troppe pretese. Dal punto di partenza, dirigiti verso il sito delle Case Romane, dove potrai fare una pausa rinfrescante presso una sorgente d’acqua. Proseguendo verso nord-ovest, oltrepasserai Punta Campana e Pizzo del Capraro, fino a raggiungere la vetta di Monte Falcone. Durante il tragitto, potrai godere di splendide viste panoramiche.

Paese - Punta Libeccio

Difficoltà: Facile

Durata: 2 ore circa

Partendo dal paese, questo itinerario ti conduce a Punta Libeccio. Inizia il cammino dirigendoti a sud verso il cimitero. Al bivio, prendi la direzione per Carcaredda e Punta Libeccio. Lungo il percorso, potrai fare una pausa al rifugio della forestale presso Carcaredda, prima di proseguire verso sud fino a Punta Libeccio. Qui, potrai fare un tuffo rinfrescante nella bellissima Cala Nera.

Paese - Monte Lissandro

Difficoltà: Facile

Durata: 3 ore circa

Questo sentiero parte dal paese e attraversa una bellissima pineta fino a raggiungere il rifugio della forestale a Carcaredda. Procedendo in salita, arriverai nell’area che delimita Punta Asini da Punta Semaforo. Svoltando a destra, salirai fino alla cima di Punta Semaforo. Al ritorno, scendi verso il sito delle Case Romane e poi rientra in paese. Questo percorso, pur essendo lungo, è adatto a tutti.

Paese - Punta Basano

Difficoltà: Impegnativo

Durata: 1 ora circa

Partendo dal paese, dirigiti verso sud superando il cimitero, seguendo le indicazioni per Punta Basano. Il sentiero ti porterà a due selle, una a 112 metri e l’altra a 183 metri sul livello del mare. L’ultimo tratto è particolarmente dissestato, quindi assicurati di avere scarpe adeguate e presta attenzione.

Scalo Vecchio - Castello di Punta Troia

Difficoltà: Impegnativo

Durata: 1 ora e mezza circa

Inizia il percorso da Scalo Vecchio e dirigiti verso nord. Il sentiero si sviluppa ai piedi della montagna e, in alcuni punti, è a strapiombo sul mare. Superato lo scoglio del Cammello, scendi verso la lingua di terra che unisce l’isola al promontorio di Punta Troia. L’ultimo tratto è particolarmente sdrucciolevole, quindi presta la massima attenzione.

Scalo Vecchio - Cala Bianca

Difficoltà: Molto impegnativo

Durata: 2 ore e mezza circa

Questo è il percorso più difficile e impegnativo, consigliato solo agli escursionisti esperti. Partendo da Scalo Vecchio, dirigiti verso nord in direzione di Punta Troia. Al bivio, prendi il sentiero per Cala Bianca. Il percorso presenta punti molto impegnativi e pericolosi, quindi presta la massima attenzione. Una volta superati, arriverai al promontorio di Punta Mugnone e potrai ammirare Cala Bianca dall’alto.

Mappa dei sentieri di Marettimo [PDF]

Scarica la mappa dei sentieri di Marettimo e divertiti ad esplorare l’isola al tuo ritmo! Ricorda ti portare con te la giusta attrezzatura, una scorta d’acqua e tutto l’occorrente per trascorrere una giornata di full immersion nella natura.

Ecco la mappa gratuita dei sentieri trekking di Marettimo.

Continua la prenotazione