Skip to main content

Termini e Condizioni della Compagnia di Navigazione Torre Lines

I presenti termini e condizioni si applicano a chiunque acquisti i servizi di Torre Lines srl, ossia il servizio di trasporto marittimo tra le destinazioni oggetto dei collegamenti, anche quando trattasi di trasporto multi tratta.

Per una maggiore chiarezza, si specifica quindi che le denominazioni “Minicrociera”, “Escursione” e “Tour in barca” si riferiscono sempre e solo al mero trasporto marittimo tra le destinazioni scelte ed il biglietto non include servizi extra durante la navigazione costiera o durante le eventuali soste previste a terra.

Art.1 – Assunzione del servizio e accettazione delle condizioni generali

La Società Torre Lines Srl, operante anche come Egadi Escursioni, si impegna a gestire il trasporto dei passeggeri e del bagaglio al seguito (se previsto dal tipo di viaggio in questione) in conformità alle norme di seguito indicate.

Il testo completo e aggiornato del presente regolamento è disponibile online sul sito internet egadiescursioni.it, cui si rimanda, e viene altresì reso accessibile all’utenza presso gli uffici, le biglietterie dirette e i Comandi di bordo. Eventuali sopravvenenti aggiornamenti a questo documento, aventi carattere di urgenza ovvero tali da non essere ancora stati oggetto di aggiornamento del presente atto di “Termini e condizioni” anche nel formato digitale sul sito di riferimento egadiescursioni.it, saranno prontamente comunicati agli interessati, anche solo verbalmente, dal personale incaricato della società Torre Lines srl: dal momento che l’utente sarà posto a conoscenza delle suddette emergenti modifiche, essere assumeranno decorrenza, validità ed efficacia istantanea.

Con l’acquisto del biglietto, il passeggero dichiara di essere a conoscenza, di accettare e di impegnarsi ad osservare i termini e le condizioni generali della fornitura dei servizi offerti da Torre Lines Srl.

Art.2 – Importo del biglietto

L’importo totale del biglietto è composto dalla tariffa del servizio scelto, oltre a eventuali altri diritti o tasse, evidenziati separatamente quando presenti (contributo di sbarco, tassa d’ingresso nell’Area Marina Protetta, diritti portuali dell’Autorità di Sistema Portuale sul trasporto passeggeri, ecc.).

Le tariffe applicate dalla Società includono i servizi chiaramente indicati come parte integrante della descrizione della tratta e comprendono anche l’IVA, quando applicabile. Per conoscere le tariffe, si rimanda al “tariffario” della Società, il quale costituisce parte integrante del presente regolamento ed è consultabile presso le biglietterie dirette o sul sito egadiescursioni.it.

Eventuali servizi aggiuntivi offerti a bordo sono facoltativi e possono essere acquistati in loco.

Art.3 – Bambini e ragazzi

I minori di 12 anni devono essere accompagnati da almeno un passeggero adulto. Per quanto riguarda le eventuali riduzioni in base all’età, si invita a fare riferimento al tariffario.

Si noti che la presenza di bambini nella fascia di età 0-4 anni a bordo delle imbarcazioni impegnate nelle escursioni deve essere segnalata in ogni caso, anche se ciò non comporta costi aggiuntivi.

Art.4 – Biglietti

Per viaggiare sulle imbarcazioni della Società Torre Lines, il passeggero deve essere munito di regolare biglietto, il quale attesta la conclusione del contratto per il viaggio indicato sullo stesso.

Se la prenotazione avviene online sul sito egadiescursioni.it, tale documentazione di viaggio viene inviata da Torre Lines al passeggero tramite l’indirizzo email specificato al momento dell’inserimento dei propri dati nei form di prenotazione/acquisto. L’invio e la ricezione della documentazione di viaggio sono previsti entro un periodo compreso tra 2 e 24 ore dall’acquisto del biglietto. Si prega di attendere questo lasso di tempo prima di segnalare eventuali problemi di mancata ricezione. Inoltre, si invita gentilmente a controllare la cartella spam o posta indesiderata del proprio account di posta elettronica per accertarsi che la documentazione non sia stata erroneamente filtrata.

Il biglietto ricevuto è già valido per l’imbarco e non necessita di alcun check-in o cambio presso la biglietteria ufficiale di Torre Lines.

Se l’acquisto viene effettuato attraverso un sito di terze parti o un’agenzia affiliata, potrebbe essere rilasciata un’attestazione di prenotazione differente dal biglietto ufficiale, ma ugualmente valida. In questo caso, è necessario presentarsi presso la biglietteria ufficiale Torre Lines/Egadi Escursioni almeno 30 minuti prima dell’orario di partenza, dove sarà possibile regolare l’intero importo o eventuali differenze di pagamento e ritirare il biglietto ufficiale valido per l’imbarco.

Torre Lines srl si considera responsabile esclusivamente per le prenotazioni e gli acquisti effettuati tramite le proprie biglietterie dirette e i propri siti ufficiali (egadiescursioni.it / torrelines.it).

Il cliente è responsabile della corretta compilazione dei campi richiesti durante la prenotazione, nonché della verifica accurata delle informazioni riportate sul biglietto, come data, tipo di servizio, numero di passeggeri, nome, cognome, date di nascita (anche con riferimento all’accesso ad eventuali riduzioni di prezzo) ecc. Eventuali contestazioni dovute a errori nella registrazione o nella trattazione di tali dati devono essere sollevate direttamente presso il soggetto che ha fornito il servizio all’utente.

Il biglietto deve essere conservato per tutta la durata del viaggio ed esibito a richiesta del personale di controllo della Società. I biglietti sono validi soltanto per le partenze in essi indicate, sono nominativi e non cedibili. In caso di smarrimento, distruzione o furto del biglietto, per accedere a bordo deve essere acquistato un nuovo titolo di viaggio.

Art.5 – Prenotazioni

Le richieste di prenotazione possono essere effettuate in tempo utile prima della partenza presso le biglietterie della Società, le agenzie terze abilitate, i nostri partner commerciali e attraverso il sito ufficiale egadiescursioni.it.

Nelle richieste di prenotazione e/o acquisto del biglietto, è necessario specificare la data, l’ora di partenza, il servizio di interesse (come la classica mini crociera, la libera Egadi shuttle tour, la suggestiva tour delle grotte di Marettimo, ecc.), il numero di passeggeri (includendo e specificando la presenza di eventuali bambini di 0-4 anni o 5-12 anni), i dati anagrafici di almeno un titolare del biglietto e tutti gli altri dati eventualmente richiesti nei form appositi.

Al momento della prenotazione, il cliente dichiara di essere maggiorenne e si impegna a garantire l’accuratezza, la correttezza e la completezza dei dati forniti.

In caso di prenotazioni che non raggiungano il numero minimo per consentire la partenza o in presenza di condizioni meteo-marine non favorevoli, Torre Lines si riserva il diritto di comunicare, in un periodo compreso tra le 24 e le 2 ore precedenti al servizio, eventuali variazioni di percorso. Resta fermo il diritto al rimborso nel caso in cui il cliente non gradisca la nuova meta o la nuova data (art. 9 – Soppressione della partenza / mutamento dell’itinerario).

Inoltre, per ragioni logistiche, organizzative e di sicurezza, Torre Lines si riserva il diritto di assegnare liberamente, ovvero di cambiare l’assegnazione anche all’ultimo momento, delle motonavi e delle imbarcazioni da diporto della propria flotta alle varie tratte. Pertanto, all’atto della prenotazione, non sarà possibile scegliere la motonave o l’imbarcazione da diporto su cui imbarcarsi, per cui l’indicazione eventualmente fornita dagli operatori in sede di illustrazione e di prenotazione è da ritenersi meramente indicativa.

Art.6 – Condizioni di trasporto: imbarco, sbarco, permanenza a bordo

I passeggeri sono tenuti a presentarsi all’imbarco, muniti di regolare biglietto, almeno trenta minuti in anticipo rispetto all’orario di partenza stabilito e descritto nel programma dell’itinerario acquistato. Inoltre, devono essere presenti quindici minuti prima dell’orario comunicato a bordo dal Comandante, tramite la rete interfonica, per la partenza dalle isole (scali intermedi).

Trascorso il termine appena descritto non sarà garantito l’imbarco ed i posti occupati saranno ritenuti nuovamente disponibili alla vendita.

Tutti gli orari del viaggio saranno confermati a bordo dal Comandante direttamente a voce (per imbarcazioni da diporto) o attraverso la rete interfonica (per le delle motonavi). Nel caso di dubbi, è responsabilità del passeggero, prima di lasciare la nave/imbarcazione, consultare un membro dell’equipaggio Torre Lines per eventuali chiarimenti sull’orario di rientro a bordo.

Si sottolinea che la mancata presentazione all’imbarco entro l’orario appena descritto non dà diritto ad alcun rimborso, neanche parziale (art. 11 – Rimborsi).

Le operazioni di imbarco e sbarco avvengono secondo l’ordine ed i criteri di volta in volta stabiliti dal Comando di bordo. Tutto ciò ad insindacabile giudizio del Comando così come previsto dalle norme in materia.
L’imbarco, la permanenza a bordo e lo sbarco dei passeggeri sono disciplinati dalle norme di legge, dalle disposizioni impartite dal Comando della nave in relazione a particolari situazioni, nonché dalle disposizioni seguenti:
1) l’imbarco dei passeggeri manifestamente affetti da malattie gravi o, comunque, pericolose per la sicurezza della navigazione, e per l’incolumità delle persone a bordo, è condizionato alle autorizzazioni date dalle competenti Autorità Sanitarie;
2) anche se non sussiste pericolo per la sicurezza della navigazione e per l’incolumità delle persone a bordo, per l’imbarco dei passeggeri che siano manifestamente in condizioni fisiche tali da sconsigliare il viaggio via mare, è richiesta, nell’interesse dei passeggeri stessi, certificazione medica che autorizzi l’effettuazione del viaggio (art. 10.1);
3) non saranno ammessi a bordo passeggeri in evidente stato di agitazione o in palese e molesto stato di ubriachezza;
Ai fini della propria incolumità i passeggeri sono tenuti all’osservanza delle disposizioni in materia di sicurezza impartite tramite cartelli, messaggi audio oltre che comunicate direttamente dal personale di bordo.

Art.7 – Modifiche al programma, itinerario di viaggio, navigazione e soste per la balneazione.

7.1 Orario di partenza:

Per quanto concerne l’orario di partenza, si richiede la massima puntualità ed è necessario che il passeggero si presenti all’imbarco almeno 30 minuti prima dell’orario di partenza programmato.

Trascorso il termine appena descritto non sarà garantito l’imbarco ed i posti occupati saranno ritenuti nuovamente disponibili alla vendita.

Ad esempio, nel caso della minicrociera Favignana e Levanzo, la partenza è fissata alle 09:30, pertanto è necessario essere al porto, pronti per l’imbarco, entro le 09:00.

La mancata presentazione all’imbarco entro l’orario appena descritto, non dà diritto ad alcun rimborso, neanche parziale (art. 11 – Rimborsi).

7.2 Orario di rientro a bordo dalle soste a terra (scali intermedi):

Gli orari indicati nelle sezioni “Itinerario” e “Durata” della pagina del tour, o indicati nei dépliant illustrativi o, ancora, spiegati dagli operatori turistici in sede di esposizione dei prodotti offerti, sono approssimativi e suscettibili di variazioni. L’orario esatto di ritorno a bordo durante le soste sulle isole sarà chiaramente comunicato tramite il sistema di interfono durante l’escursione.

Il passeggero si impegna a presentarsi a bordo quindici minuti prima dell’orario comunicato tramite la rete interfonica per la partenza dalle isole (scali intermedi).

In caso di dubbio, è responsabilità del passeggero, prima di lasciare la nave/imbarcazione, consultare un membro dell’equipaggio Torre Lines per eventuali chiarimenti sull’orario di rientro a bordo.

La mancata presentazione all’imbarco entro l’orario appena descritto, non dà diritto ad alcun rimborso, neanche parziale (art. 11 – Rimborsi).

7.3 Orario di rientro al porto di Trapani:

L’orario di rientro al porto di Trapani è soggetto a variazioni, influenzato da diversi fattori tra i quali il numero di passeggeri a bordo e i turni di ormeggio. Questi ultimi, definiti dalle autorità competenti e comunicati al Comando di bordo, regolamentano il traffico e l’attracco nei porti delle Isole Egadi, e possono determinare modifiche anche significative alle previsioni orarie di rientro a Trapani. Pertanto, è fondamentale comprendere che, anche nel rispetto del programma di viaggio, il ritorno al porto potrebbe avvenire in un intervallo diverso da quello inizialmente previsto.

Anche nei casi di rientro anticipato al porto di Trapani, il passeggero non ha diritto ad alcun rimborso, neanche parziale (art. 11 – Rimborsi).

7.4 Soste per la balneazione:

Le soste per la balneazione, le circumnavigazioni via mare e la sosta nelle calette sono sempre facoltative, subordinate alle condizioni meteo-marine e all’insindacabile giudizio del Comandante della nave/imbarcazione e la loro mancata effettuazione non dà diritto ad alcun rimborso in favore del passeggero (art. 11 – Rimborsi).

7.5 Soste a terra sulle isole (scali intermedi)

In situazioni eccezionali in cui il Comandante, quale massima autorità a bordo della motonave/imbarcazione da diporto, determini la necessità di non effettuare la sosta a terra in una delle isole del tour, sia per condizioni marine avverse che per ragioni tecniche volte a garantire la sicurezza dei passeggeri, non sarà possibile richiedere alcun rimborso, totale o parziale (art. 11. – Rimborsi).

La decisione del Comandante è presa prioritariamente per salvaguardare la sicurezza dei passeggeri ed è vincolante.

7.6 Flessibilità e modifiche all’itinerario:

La società si riserva il diritto di effettuare cambiamenti di programmi e/o orari in caso di condizioni meteo-marine non favorevoli, casi di forza maggiore o esigenze tecniche-operative.

Si sottolinea l’importanza di comprendere che le tappe del tour, la navigazione, le soste a terra sulle isole e l’itinerario complessivo sono affidati all’insindacabile giudizio del Comandante. Ciò garantisce che ogni decisione tenga conto di vari fattori, inclusi le condizioni meteo-marine, il traffico marittimo, i turni di ormeggio e, soprattutto, la sicurezza dei passeggeri.

La flessibilità è un elemento cruciale per garantire un’esperienza marittima sicura e memorabile. Pertanto, è possibile che l’itinerario subisca delle variazioni, ma tali decisioni sono prese con l’obiettivo di garantire la sicurezza dei passeggeri e fornire un’esperienza di viaggio più serena e piacevole possibile, considerando tutti gli elementi menzionati.

Durante il viaggio, il Comandante e il suo equipaggio informeranno tempestivamente i passeggeri su eventuali modifiche all’itinerario.

La comprensione di questa policy è implicita nell’accettazione dei termini e condizioni da parte del cliente.

Art.8 – Divieti

È fatto assoluto divieto a bordo di:

  • Tenere comportamenti o atteggiamenti che siano o possano essere causa di disturbo o molestia agli altri passeggeri;
  • Esercitare a bordo il mestiere di venditore, cantante, suonatore e simili ed offrire servizi o accompagnamento ai passeggeri;
  • Introdurre nei saloni animali o cose che possono arrecare disturbo ai passeggeri o che siano contrari alle norme di igiene ed al decoro;
  • Sdraiarsi sui divani, mettersi in piedi su di essi o sedersi sui tavoli;
  • Fumare nelle zone interne della nave. È predisposta apposita area fumatori a poppa, la stessa verrà indicata dagli operatori a bordo.
  • Aprire e chiudere gli oblò ed i finestrini, nonché manomettere arredi ed attrezzature di bordo, per quanto sopra, i passeggeri devono rivolgersi esclusivamente al personale della nave;
  • Indossare o tenere nei bagagli armi e munizioni: le stesse devono essere consegnate al Comandante della nave/imbarcazione al momento dell’imbarco e saranno ritirate soltanto allo sbarco. Sono fatte salve le vigenti disposizioni di legge che regolano il porto d’armi per il personale delle Forze Armate;
  • Portare con sé nel bagaglio materiali infiammabili, esplodenti, corrosivi o comunque pericolosi, nonché bombole cariche di ossigeno, aria compressa, gas e similari;
  • Trasportare lettere e plichi soggetti a tasse postali;
  • Gettare in mare oggetti di alcun genere.

Art.9 – Impedimento del mezzo nautico – Soppressione della partenza

Se la partenza della nave/imbarcazione è impedita per causa non imputabile alla Società, il contratto è risolto e la Società è tenuta a restituire l’importo versato in suo favore da parte del cliente. (art. 402 Codice della Navigazione).

Ferma restando l’interconnessione esistente tra le varie relazioni di traffico esercitate dalla Società, sono applicabili le norme degli artt. 403, 405 e 406 del Codice della Navigazione.

L’art. 403 si riferisce alla situazione in cui il vettore (la compagnia di navigazione o la società che gestisce la nave) decida di sopprimere la partenza programmata della nave o di proporre un cambiamento sostanziale all’itinerario programmato.

Esempio: quando le condizioni meteo-marine sono avverse per il tour delle Grotte di Marettimo e, in alternativa, viene proposto il tour di Favignana e Levanzo.

  • Soppressione della partenza:

Se Torre Lines srl decide di cancellare la partenza della nave/imbarcazione, il contratto di viaggio è considerato risolto. In altre parole, le parti coinvolte nel contratto (compagnia di navigazione e passeggero) sono liberate dai loro obblighi contrattuali. Il passeggero avrà diritto a eventuali rimborsi o compensazioni in conformità con i termini e le condizioni del contratto.

  • Mutamento d’itinerario:

Se Torre Lines srl propone un cambiamento sostanziale all’itinerario programmato, cambiando completamente la meta della tratta (vedi casistica), è diritto del cliente non accettare il nuovo itinerario proposto (prima che questo sia interamente o parzialmente svolto) e, di conseguenza, il contratto si considera risolto. Anche in questo caso, ciò implica che le parti non siano più vincolate agli obblighi contrattuali iniziali, e il passeggero può avere diritto a rimborsi o compensazioni in base alle disposizioni contrattuali.

Casistica di esempio:

  • Quando le condizioni meteo-marine non permettono l’effettiva partenza del tour delle Grotte di Marettimo, Torre Lines può proporre, in alternativa, altri tour la cui partenza sia stata, invece, confermata. In questo caso, il cliente può:
    • scegliere di aderire al nuovo programma, corrispondendo o ricevendo l’eventuale differenza di prezzo;
    • non accettare il tour proposto in alternativa e ricevere il rimborso completo.
  • La casistica non si verifica se la variazione riguarda la flessibilità necessaria allo svolgimento dell’itinerario, così come spiegato all’art.7.

L’art. 405 si riferisce ai casi in cui il viaggio della nave/imbarcazione viene interrotto a causa di forza maggiore (eventi eccezionali e inevitabili al di fuori del controllo umano, come catastrofi naturali, guasti non prontamente riparabili, sinistri, guerre, etc.), il prezzo del trasporto è dovuto in proporzione al tratto del viaggio che è stato effettivamente percorso in modo utile. In altre parole, il passeggero sarà tenuto a pagare solo per la parte del viaggio che è stata completata con successo.

Tuttavia, il vettore ha il diritto di richiedere l’intero prezzo del trasporto se, entro un tempo ragionevole, riesce a procurare al passeggero la prosecuzione del viaggio su un’altra nave/imbarcazione con caratteristiche simili, assumendosi le spese aggiuntive.

L’art. 406 stabilisce le condizioni di pagamento del prezzo del servizio in caso di interruzione del viaggio per fatto del passeggero:

Se il viaggio viene interrotto per un fatto imputabile al passeggero (quale, ad esempio, una sua decisione personale di interrompere il viaggio prima della destinazione finale), il passeggero stesso sarà responsabile di coprire il costo dell’intero viaggio, anche per la parte che ha deciso di non effettuare.

Art.10 – Responsabilità

Il Comandante è ufficiale di polizia giudiziaria e, in tale qualità, esercita i poteri di cui agli artt. 221 e seguenti del Codice di Procedura Penale, nel caso in cui siano commessi reati a bordo in corso di navigazione ed esercita la sua autorità su tutte le persone che si trovano a bordo (equipaggio e passeggeri). Egli ha poteri disciplinari e di polizia di sicurezza della navigazione.

Il passeggero, dal momento dell’imbarco e fino allo sbarco, deve attenersi alle disposizioni date dal Comando di bordo; inoltre, deve improntare il suo comportamento alla comune diligenza e prudenza, vigilando sulla sicurezza ed incolumità propria, delle persone e degli animali che sono sotto la sua custodia, nonché sulla sicurezza delle proprie cose, e ciò ove più lo richiedano le condizioni meteo-marine del viaggio.

La Società non sarà in alcun caso responsabile di perdite e danni causati alle persone o alle cose in caso di comportamenti sottoposti ai divieti dei presenti termini e condizioni: eventuali reclami e/o richieste di risarcimento andranno pertanto formulate direttamente tra le parti coinvolte.

10.1 Comunicazione preventiva sullo stato di salute del passeggero:

Prima di procedere con la prenotazione di qualsiasi escursione presso Torre Lines, i passeggeri sono tenuti a comunicare tempestivamente eventuali problemi fisici o condizioni di salute rilevanti, come nel caso di donne in stato di gravidanza. Questa comunicazione preventiva consente alla compagnia di valutare attentamente la fattibilità della partecipazione del passeggero a specifici tour e di fornire consigli personalizzati basati sulle condizioni dichiarate. Qualora emergano condizioni fisiche o di salute particolari, Torre Lines si impegna a fornire consigli e raccomandazioni specifici per garantire una partecipazione sicura alle attività. Ciò può includere la dissuasione dalla partecipazione a specifiche attività o itinerari che potrebbero presentare rischi potenziali in base alle condizioni del passeggero.

Nel caso in cui il passeggero decida di partecipare all’escursione nonostante raccomandazioni contrarie della compagnia o senza comunicare le proprie condizioni fisiche, egli si assume integralmente la responsabilità delle proprie decisioni e delle relative conseguenze.

Con la prenotazione dell’escursione, il passeggero dichiara di aver letto attentamente, compreso e accettato le disposizioni e le responsabilità descritte in questo articolo, riconoscendo la propria responsabilità in merito alle informazioni fornite e alle decisioni prese.

10.2 Responsabilità sulla Sicurezza durante la Navigazione e la permanenza a bordo

Ogni passeggero maggiorenne e legalmente in possesso delle proprie facoltà, ovvero il genitore del minorenne, il tutore o chi ne ha la custodia o l’affidamento a qualsiasi titolo, anche temporaneo, decidendo di avvalersi liberamente del servizio offerto si assume tutti i rischi, anche fisici, tipicamente connessi alla navigazione per mare ed all’utilizzo di un’imbarcazione come mezzo di trasporto, nonché le responsabilità civili e penali al riguardo, senza quindi poter vantare, in alcun caso e senza eccezioni (ovvero nelle casistiche appresso elencate ma anche per ogni altra non specificata), nessuna richiesta o pretesa di risarcimento nei confronti della compagnia di navigazione Torre Lines srl in caso di sinistri, infortuni o di malesseri di qualsiasi natura ed entità.

  • Si evidenzia la possibilità che le condizioni meteo-marine, in grado di mutare anche in base all’orario della giornata o alle diverse zone di attraversamento marittimo, possano obbligare a una navigazione con mare leggermente mosso/mosso/molto mosso, ferme restando le decisioni di annullamento dell’escursione per motivi di sicurezza in capo Comandante di cui al Codice della Navigazione e all’art.9 del presente documento; tale eventualità potrebbe risultare particolarmente afflittiva per coloro che soffrono di cinetosi (cosiddetto “mal di mare”), i quali sono invitati a premunirsi con gli opportuni rimedi naturali/medici, o per chi ha inabilità o ancora per chi soffre di patologie particolari (ad esempio alla colonna vertebrale) od abbia subito interventi chirurgici da poco e sia particolarmente delicato. Di tutti i casi medico/sanitari aventi rilevanza con la tutela dell’incolumità delle persone in occasione della navigazione per mare, tenuto conto di quanto sin qui premesso, i passeggeri sono tenuti a richiedere specifiche informazioni prima dell’acquisto del titolo di viaggio e comunque, sempre, a darne preventivo avviso alla compagnia di navigazione e al Comandante, prima della partenza ed in tempo utile per non ritardare le fasi di imbarco, affinché questi possa consigliare e tutelare al meglio i trasportati anche in ragione della conoscenza delle caratteristiche della imbarcazione che governa e delle più aggiornate notizie meteo sulle condizioni del mare. Rimane implicita, a norma di Legge e del Codice della Navigazione, la facoltà del Comandante di rifiutare l’imbarco alle persone afflitte da problematiche sanitarie particolari, ai fini della tutela e della sicurezza singola e collettiva. Nessun rimborso spetta a chi lamenta condizioni fisiche o malesseri tali da decidere di non imbarcarsi o nel caso che, per la gravità delle condizioni, il Comandante ne decida il divieto di imbarco.
  • Si palesa, altresì, la possibilità che una parte o tutta la pavimentazione dell’imbarcazione possa rivelarsi scivolosa perché bagnata, in particolare durante le fasi di bagno degli ospiti, oppure che sia ingombra di oggetti/bagagli/attrezzature ed altro, per cui rimane sempre in capo al singolo passeggero l’obbligo di prestare la dovuta attenzione durante gli spostamenti a bordo dell’imbarcazione e, comunque, di osservare tutti i possibili comportamenti di tutela della salute ed incolumità propria ed altrui, al fine di evitare ogni pericolo e di permettere/permettersi la fruizione di una serena, divertente e memorabile esperienza.

Art.11 – Rimborsi e voucher di disdetta

Una volta effettuata la prenotazione online, presso i punti vendita Torre Lines, oppure tramite i partner abilitati, è possibile procedere al recesso ed ottenere il rimborso totale del prezzo pagato solo se la disdetta avviene entro 7 giorni dalla data prevista del tour.

Per eventuali richieste di modifiche e/o rimborsi relative a prenotazioni/acquisti effettuati su siti terzi o attraverso intermediari autorizzati, l’utente dovrà rivolgersi direttamente al soggetto coinvolto.

Esclusivamente per le prenotazioni dirette, avvenute senza alcuna intermediazione di siti terzi o altri intermediari, è possibile, per disdette successive al termine massimo di sette giorni dalla data di escursione, richiedere un voucher di disdetta (pari all’importo già pagato) che potrà essere utilizzato a titolo personale entro 2 anni dalla data di emissione, purché la comunicazione dell’impossibilità di partecipare al tour avvenga almeno 24h prima dell’orario e della data di partenza previsti per lo stesso tour.

Il calcolo dei termini decorre dal giorno successivo alla data di annullamento ed include la data di partenza.

Il voucher di disdetta è nominativo, non cedibile e non frazionabile.

Nessun rimborso o voucher di disdetta spetta a chi cancella/annulla a meno di 24 ore prima dell’orario e della data di partenza prevista.

11.1 Voucher di Disdetta e Utilizzo:
  • Emissione del Voucher di disdetta: quando il passeggero rientra nei casi idonei per ricevere il voucher di disdetta, questo sarà emesso automaticamente con il nome indicato al momento della prenotazione. Il voucher è nominativo, non cedibile e non frazionabile. Pertanto, per riscattarlo, deve essere presente almeno la persona che ne è intestataria.
  • Prenotazione unica per più passeggeri: nel caso di una prenotazione unica per più passeggeri, è possibile richiedere espressamente l’emissione di voucher di disdetta singoli. In tal caso, è necessario fornire immediatamente i nominativi degli altri passeggeri e inviare via email all’indirizzo info@egadiescursioni.it una copia dei loro documenti di identità in formato pdf.
  • Validità del voucher: il voucher è valido per 2 anni e non è possibile alcuna proroga della scadenza.
  • Riscatto del voucher: per riscattare il voucher è necessario contattare l’assistenza clienti di Torre Lines per verificare la disponibilità effettiva dei posti desiderati per una data specifica. Inoltre, occorre allegare il voucher di disdetta personale.
  • Modifiche e annullamenti: una volta scelta la data per usufruire del voucher, non saranno possibili successive modifiche, cambi di data o richieste di disdetta per ottenere un nuovo voucher.
  • Giorno di utilizzo del voucher: nel giorno prescelto come nuova data del tour, è necessario presentare il voucher e il documento che attesti l’identità di chi lo riscatta. È implicito che questa debba coincidere con il titolare del voucher.
  • Cambiamento del tour: è possibile scegliere di riscattare il voucher di disdetta con un tour diverso rispetto a quello originariamente prenotato, ma si specifica che il voucher non è frazionabile. Se il nuovo tour ha un costo inferiore a quello originariamente acquistato, non sarà possibile utilizzare l’eventuale cifra residuale con una successiva prenotazione; nel caso in cui, invece, il nuovo tour scelto abbia un costo superiore, sarà necessario corrispondere la differenza.
11.2 Casi in cui non si ha diritto ad alcun rimborso:
  • La mancata presentazione all’imbarco entro l’orario indicato nell’Art. 6 non dà diritto ad alcun rimborso, neanche parziale. Ciò vale anche nei casi di ritardi involontari o dovuti a cause di forza maggiore.
  • I casi descritti nell’art. 7 del presente contratto (e sue declinazioni) non prevedono alcun rimborso, neanche parziale, in favore del passeggero.
11.3 Tempistiche del rimborso, quando dovuto:

Nei casi in cui il passeggero abbia diritto al rimborso (parziale o totale), questo verrà emesso da Torre Lines entro 15 giorni dalla data di annullamento e sarà poi ricevuto secondo le tempistiche del metodo di pagamento utilizzato (conto PayPal, bonifico, ri-accredito su carta, etc.).

Art.12 – Cambio data

Il passeggero ha la possibilità di richiedere un cambio di data per il tour scelto entro le 24 ore dall’orario di partenza e dalla data del tour già acquistato. In questo caso, la procedura sarà la stessa di quella indicata per l’emissione di un voucher di disdetta, con la concomitante selezione di una nuova data di riscatto.

Sarà necessario comunicare prontamente all’assistenza di Torre Lines tale richiesta e verificare la disponibilità effettiva dei posti nella nuova data. Si applicheranno tutte le regole descritte nella sezione “Voucher di Disdetta e Utilizzo” (art. 11.1). Non saranno possibili ulteriori modifiche (cambio data/tour) o la richiesta di un nuovo voucher di disdetta, in caso di successivi imprevisti e/o necessità.

Art. 13 – Trasporto e Responsabilità Bagagli

Ogni passeggero ha diritto di portare con sé gratuitamente un bagaglio di piccola dimensione (entro i 10 kg). Ai passeggeri paganti tariffa ridotta (5-12 anni), viene concessa la metà della franchigia, ovvero 5 kg. Sono considerati ed ammessi come bagaglio gli effetti che, per uso personale del passeggero, vengono ordinariamente trasportati in valigie, sacchi da viaggio, scatole e simili.
Se si includono nel bagaglio oggetti di altra natura, il passeggero deve il doppio del prezzo di tariffa per il trasporto delle cose stesse, oltre il risarcimento dei danni. Sono ammessi come bagaglio anche, i campionari dei viaggiatori di commercio.

È strettamente vietato il trasporto a bordo di merci pericolose di qualsiasi natura, con l’obbligo di segnalare immediatamente tale situazione alle Autorità Competenti.

Dal momento in cui inizia il trasporto fino allo sbarco, il passeggero è integralmente responsabile dei propri bagagli e del loro contenuto. La Società declina ogni responsabilità per il furto degli oggetti e/o dei bagagli lasciati incustoditi. Per quanto riguarda la responsabilità della Società sono applicabili le norme previste dagli artt. 411 e 412 del Codice della Navigazione.

Art. 14 – Animali

La presenza di animali a bordo è consentita in determinati servizi (si prega di fare riferimento alle informazioni sulla pagina di ciascun tour o di contattare l’assistenza per ottenere dettagli specifici). Salvo diversa prescrizione di legge, è consentito il trasporto di cani, gatti e altri piccoli animali vivi, al seguito dei passeggeri.
I cani devono essere muniti di guinzaglio e museruola, gli altri piccoli animali devono essere sistemati in gabbia o ceste, a cura del passeggero.
I passeggeri con al seguito animali devono sostare nelle aree appositamente riservate, che verranno indicate dal personale di bordo. Fanno eccezione i cani guida dei non vedenti.
Il trasporto degli animali domestici ed il loro mantenimento sono a carico e cura dei possessori.
Il trasporto degli animali domestici al seguito passeggeri è, inoltre, regolato dalle disposizioni sanitarie dettate in materia dalle competenti autorità.
Il passeggero si obbliga a mallevare la Società da ogni responsabilità ed onere che possano derivare alla stessa in conseguenza o per effetto dell’inosservanza da parte sua delle norme regolamentari di cui innanzi, nonché delle leggi esistenti in materia.
La Società non risponde dei sinistri che dovessero colpire gli animali domestici, se l’evento è derivato da causa ad essa non imputabile.

Art. 15 – Assistenza speciale

Per ricevere assistenza e comprendere le procedure di trasporto per passeggeri con disabilità, inclusi coloro che utilizzano sedie a rotelle o che presentano altre difficoltà di deambulazione, è indispensabile mettersi in contatto con il servizio Assistenza di Torre Lines prima di effettuare la prenotazione. Comunicando in anticipo qualsiasi necessità legata alla mobilità del passeggero, sarà possibile organizzare un servizio più efficace e personalizzato.

Art.16 – Prescrizione

I diritti derivanti dal contratto di trasporto di persone e del bagaglio al seguito, si prescrivono con il decorso dei termini previsti dall’art. 418 del Codice della Navigazione.

In ogni caso, il passeggero che subisce sinistri alla propria persona dipendenti da fatti verificatisi all’inizio dell’imbarco fino al compimento dello sbarco, deve comunque segnalarli al Comando di bordo prima dello sbarco definitivo.

Art.17 – Reclami

Il passeggero, ove rilevi carenze o irregolarità nel servizio reso dalla Società, può darne comunicazione al Comando di bordo o alla Direzione della Società Torre Lines scrivendo a: relazioniclientela@egadiescursioni.it

Art.18 – Protezione dei dati personali

Ai sensi dell’art.13 del Regolamento CE n. 2016/679 recante disposizioni in materia di protezione dei dati personali, la Società, in qualità di titolare del trattamento, informa che i dati personali forniti dal passeggero verranno trattati per finalità strettamente connesse alla gestione del rapporto contrattuale ed all’erogazione dei servizi, anche per mezzo di sistemi informativi, idonei a garantire la loro sicurezza e riservatezza.

Art.19 – Rinvio

Per quant’altro non previsto dalle presenti condizioni di trasporto, vale quanto previsto dal Codice della Navigazione, dal Codice Civile e dalle altre disposizioni di legge vigenti.

Art. 20 – Foro competente

Qualsiasi controversia sarà competenza esclusiva del Foro di Trapani.

Continua la prenotazione