Skip to main content

Trekking Riserva dello Zingaro

Trekking nella Riserva dello Zingaro: goditi la natura!

La Riserva Naturale Orientata dello Zingaro, una delle perle della Sicilia Occidentale, offre un’esperienza unica tra trekking e calette dalle acque cristalline.

Estesa per 7 km lungo la costa tra San Vito lo Capo e Castellammare del Golfo, questa riserva è un vero paradiso naturale. Che decidiate di partire dall’ingresso nord a San Vito lo Capo o da quello sud a Castellammare del Golfo, percorrere l’intero tragitto di circa 4 ore o esplorarne solo una parte, non fa differenza: la meraviglia di questo luogo vi accompagnerà ad ogni passo.

I migliori sentieri nella Riserva dello Zingaro

La Riserva dello Zingaro offre molto di più delle sue acque cristalline. Qui, gli amanti della natura possono intraprendere emozionanti escursioni lungo i sentieri panoramici che rivelano paesaggi di straordinaria bellezza.

Sentiero Italia

Difficoltà: Media

Con i suoi 7000 km, questo percorso parte dalle Alpi e attraversa tutta lo stivale fin giù in Sicilia.

Il sentiero Italia può essere attraversato partendo sia da Scopello che da Macari per un totale di 14 km circa che percorrono sia la parte costiera che la parte alta della riserva dalla quale è possibile rimanere estasiati dalla bellezza della vista sul golfo di Castellammare o da quella su Baia Santa Margherita.

Il Sentiero Costiero

Difficoltà: Facile

Durata: 2 ore (solo andata)

Ideale per chi cerca un’escursione semplice e rilassante. Questo percorso di 7 km, percorribile in circa due ore (solo andata), è perfetto per esplorare le calette lungo il tragitto, non affollato nei periodi primaverili e autunnali. Il sentiero è adornato dai colori vivaci delle rocce grigio-bianco, l’azzurro dell’acqua e il verde delle palme nane. Inoltre, troverete aree di sosta attrezzate per un comodo ristoro.

Il Percorso di Mezza Costa

Difficoltà: Media

Durata: 4 ore circa

Di media difficoltà, questo sentiero di 8,5 km richiede circa 4 ore per essere completato. Vi porterà nella parte alta della riserva, verso Borgo Cusenza e Contrada Sughero, dove sono disponibili rifugi per la sosta. Delimitato da staccionate in legno, offre una varietà di opzioni su come proseguire la vostra avventura.

Il Sentiero Alto

Difficoltà: Impegnativo

Durata: 7 ore circa

Riservato ai veri appassionati di trekking, questo percorso impegnativo si estende per 17 km e richiede circa 7 ore per essere completato. Attraversa i rilievi della riserva, inclusi Monte Passo del Lupo, Monte Speziale e Monte Scardina. Il paesaggio prevalentemente montuoso vi regalerà viste straordinarie delle sfumature del marine e della flora locale.

Continua la prenotazione